Contattaci
contrado logo

Tessuti Biologici

Impara tutto quello che c'è da sapere sui tessuti biologici o organici. Cosa sono, come sono prodotti e quali sono le loro proprietà e vantaggi. Da cotone biologico a lino biologico, scopri come puoi usare queste stoffe per il tuo prossimo progetto sartoriale e non!

Cosa sono i tussuti biologici?

 I tessuti biologici o organici sono tutti quelli che derivano da fibre naturali da coltivazioni biologiche, cioè non trattate con pesticidi, erbicidi o sostanze chimiche per potenziare la loro crescita. Alternativamente, per migliorare la loro crescita possono essere usati fertilizzanti naturali( come il letame) e il suolo e l'acqua sono monitorati durante il processo per assicurare un prodotto finale che segua gli standard bio.

Esistono diverse organizzazioni operanti nel settore biologico per monitorare e certificare quando una fibra può essere venduta come 'biologica'. Solitamente, un tessuto può essere definito biologico quando almeno il 95% delle sue fibre sono biologiche.

Tessuti organici come il cotone biologico sono sempre più richiesti per le loro proprietà ecosostenibile che interessano sempre di più i consumatori.

Come sono prodotti?

Ci sono molti tessuti biologici che sono usati in diversi settori. Ogni fibra viene prodotta in maniera differente. Alcuni esempi includono:
  1. Cotone biologico – il cotone viene raccolto (solitamente a mano) e sottoposto a diversi processi di pulitura. Le fibre di cotone sono poi separate da altre parti per essere filate e creare il filo di cotone che tutti noi conosciamo.
  2. Lino biologico – gli steli della pianta vengono lasciati essiccare al sole e successivamente macerati in acqua. Le parti legnose vengono rimosse e le fibre pettinate prima di essere filate per creare fili di lino organico.
  3. Canapa – Le piante di canapa sono tagliate quando la specie maschile secerne il polline. Gli steli vengono messi a bagno per settimane per essere ammorbiditi ed eliminare la pectina presente nelle fibre. Le parti legnose vengono rimosse e la fibra filata.

Utilizzi dei tessuti organici

I tessuti organici hanno molti usi: abbigliamento, vestiti per bambini, tapezzeria e tessuti per la casa. L'abbigliamento ecologico è sempre più richiesto nel mondo della moda, grazie alla sua miriade di benefici. I tessuti usati infatti hanno un impatto positivo sullatua salute e sull'ambiente ed ecosistema del nostro pianeta.

I tessuti biologici infatti sono consigliati per persone con allergie alla pelle o intolleranze, poichè l'assenza di pesticidi e sostanze chimiche nelle fibre rendono i tessuti più delicati.

Proprietà dei tessuti biologici

  • Tessuto in cotone bio – cotone organico coltivato in modo ecosostenibile. Soffice,traspirante e isolante naturale.
  • Lino bio – prodotto da fibre di lino. Questa pianta è molto ecosostenibile, ha bisogno di poche cure. Il tessuto di lino è resistente, non si strappa e ha una lucentezza naturale.
  • Poliestere riciclato –  riciclaggio di materiale destinato allo scarto,la materia prima usata è il PET
  • Lana bio – prodotta usando allevamenti ecosostenibili. Isolante naturale, resistente alla muffa, resistente all'acqua.
  • Canapa – fibra derivata dalla pianta della marijuana. fibra reistente, isolante naturale, traspirante e facile da coltivare. 

Vantaggi dei tessuti biologici

I vantaggi dei tessuti organici sono innumerevoli ed rimarchevoli. Grazie alla loro ecosostenibilità e al modo in cui sono coltivati e raccolti, i tessuti bio hanno ottime proprietà sia per il consumatore che per l'ambiente:
  • Ipoallergenici
  • Sicuri da usare su pelle sensibile
  • Leggero e confortevole
  • Ecosostenibile
  • Non vengono usati pesticidi e sostanze chimiche per la sua coltivazione
  • Migliora la salute dei coltivatori e di chi indosserà la fibra
  • Traspirante
  • Anti sudore naturale
  • Forte e durevole
  • Previene l'erosione del suolo

Lista tessuti tutti i tessuti